Niente sensi di colpa. Le feste natalizie esaltano convivialità e socializzazione, per questo bisogna viverle condividendole con i propri cari, senza rinunciare ad intere portate per evitare di ingrassare e senza fare il conto a fine giornata delle calorie ingerite.

Chi sta seguendo un regime dietetico ipocalorico dovrà fare più attenzione rispetto a chi non segue un programma alimentare, per evitare di perdere i risultati con fatica ottenuti. Per coloro che non sono “a dieta” basterà qualche accorgimento per evitare di ingrassare.

ECCO I 12 CONSIGLI PER NON INGRASSARE

  1. Attenzione alle quantità. I piatti delle feste natalizie sono più elaborati e di conseguenza più calorici, per cui è consigliabile consumare porzioni ridotte (utilissimo utilizzare piatti piccoli) e non chiedere il bis.
  2. Mai arrivare all’ora del pasto affamati. E’ una regola che vale tutto l’anno, in particolare sotto le feste. Il rischio sarebbe quello di mangiare velocemente senza nemmeno saziarsi. L’ideale sarebbe consumare una colazione leggera (te con fette biscottate senza marmellata) prima di un abbondante pasto, o un pranzo leggero (insalata con una fetta di pane) prima di un’abbondante cena.
  3. Masticare bene e mangiare lentamente sono regole sempre valide che ci permettono di assaporare i cibi e di dare il tempo al nostro corpo di raggiungere il senso di ripienezza.
  4. Niente spiluccamenti (grissini, salatini, patatine, pizzette) prima del pasto e tra una portata e l’altra.
  5. Antipasti a base di pesce e verdure piuttosto che a base di affettati e formaggi (se proprio non riuscite a farne a meno optate per quelli magri).
  6. Prediligere cotture al vapore, al forno, arrosto, alla griglia piuttosto che fritture e accompagnare i secondi con verdure piuttosto che con patate.
  7. Se siamo noi i cuochi del momento facciamo attenzione ai condimenti, prediligendo quelli vegetali, evitando le salse, gli intingoli e troppo sale. Indubbiamente sostituire i condimenti grassi con erbe aromatiche, spezie, aceto e limone ci aiuterà a ridurre le calorie del nostro pasto. Nel caso in cui fossimo ospiti ricordiamoci di non aggiungere più condimento di quello già presente nel piatto e di evitare di fare la scarpetta.
  8. Limitiamoci a bere acqua e 1-2 bicchieri di vino, evitando bevande gassate, zuccherate e digestivi.
  9. Consumiamo un solo dolce tra quelli proposti (panettone, pandoro, torrone, cioccolatini, marron glacés). Il mio consiglio è quello di puntare sul panettone, il meno calorico tra i dolci natalizi.
  10. Evitare di consumare gli avanzi nei giorni tra una festa e l’altra. Cercate di preparare pietanze in modo che siano appena sufficienti per tutti i commensali in modo che non avanzi nulla alla fine del pasto.
  11. Mai digiunare per compensare. Non è certo digiunando che consumeremo le calorie assunte in eccedenza rispetto al nostro fabbisogno. L’aumento del consumo calorico da parte del nostro organismo avviene praticando attività fisica.
  12. Programmare l’attività fisica: approfittiamo dei giorni di vacanza per programmare delle passeggiate, anche solo da mezzora al giorno tutti i giorni. Sbagliato però pensare che basti camminare mezzora al giorno per consumare il surplus di calorie ingerite. Ricordo di non mettersi mai in movimento a stomaco vuoto.